Progetto Open Source

Quando si parla di software open source si fa riferimento a una filosofia particolare che, seppur esistente da molti anni, solo con la diffusione di Internet è andata a definirsi come oggi la conosciamo.

Si tratta di una formula di licenza attraverso cui, contrariamente a come avviene spesso, sono gli stessi detentori che invitano alla modifica e alla distribuzione del codice sorgente. Lo stesso termine open (aperto in italiano) dimostra come tali software siano indirizzati verso un concetto di libertà, modifica e miglioramento anche al di fuori degli sviluppatori che hanno lavorato per la sua creazione.

Chiaro esempio in tal senso è Wikipedia, che rappresenta forse il massimo sotto il punto di vista della filosofia Open Source. Sotto questo punto di vista però, esistono anche progetti ludici o benefici. Nonostante alcuni prodotti e servizi legati a questo concetto possono essere a scopo di lucro, l’idea di Open Source permette spesso di andare incontro a soluzioni gratuite e/o alla portata di tutti.