×
Colori dei Bambini

Categoria: Lifestyle & Moda

Provini e casting per i bambini nella moda e nella pubblicità

Le agenzie di moda e pubblicità per bambini si trovano prevalentemente ad operare nelle grandi città, in particolare Milano, Roma e Firenze, ma è possibile trovarne di ottime e serie anche nelle zone geografiche dove operano le aziende più importanti del settore dell’abbigliamento per bambini e non solo, diverse aziende infatti realizzano spot e immagini promozionali con bambini, come ad esempio Ikea, la famosa azienda di mobili e Rochehandle un’azienda che recentemente ha lanciato la campagna cabinet handles che aveva come protagonisti una madre e un figlio.

Grazie ad internet, poi, è possibile individuare dove si svolgono i vari casting per la selezione dei bambini verificando così se si posseggono o meno i requisiti per partecipare alla selezione, ovvero età, eventuali dettagli fisici, ecc.

A differenza delle modelle e modelli adulti, per i quali il book fotografico è essenziale, le agenzie di moda per bambini non richiedono la presentazione di foto particolarmente curate e realizzate da professionisti proprio perché i piccoli modelli, soprattutto fino ai 5-8 anni, sono soggetti a cambiamenti continui e quindi una spesa di questo tipo sarebbe inutile.
Per le agenzie di moda è essenziale valutare nel momento stesso dei provini, quali bambini possono o non possono essere adatti per quella determinata sfilata di moda o pubblicità, a prescindere da eventuali foto.

Inoltre per capire se ci si trova ad avere un rapporto con una seria agenzia di moda per bambini, è importante evitare tutte quelle strutture o personaggi ambigui che chiedono del denaro in cambio di possibilità di lavoro, ecc.
Le serie agenzie di moda per bambini non hanno alcun motivo per chiedere alcuna cifra, neppure a titolo di rimborso e, tra l’altro, compensano sempre i piccoli modelli o con denaro o con capi di abbigliamento o altri oggetti di valore.

A ulteriore conferma della loro correttezza, le agenzie di moda per bambini comunicano sempre ai genitori, prima di iniziare il lavoro, da quale azienda è stato commissionato e quale sarà l’uso e la destinazione delle immagini.